Ente Affidatario

L'Ente affidatario del bene e gestore del servizio sociale è L’Orsa Maggiore.

Cooperativa nata nel 1995,  composta da donne impegnate prevalentemente nel campo sociale ed educativo che hanno scommesso sulla possibilità di realizzare un’impresa che permetta di coniugare ambizioni lavorative, passione e solidarietà, affrontando la sfida di essere donne che lavorano, al Sud, in un’area debole quale quella dei servizi alla persona.

La finalità generale è sostenere lo sviluppo di una comunità territoriale solidale attraverso una presenza complessa ed articolata che utilizzi uno sguardo ampio – a grandangolo – alle famiglie, inserite nel contesto territoriale e specifico – uno zoom – sui componenti più fragili.


Dal 1997 la cooperativa ha avviato un’area di intervento specifica per l’inclusione, inizialmente con una centratura dedicata esclusivamente alle donne con le azioni per le pari opportunità, successivamente con un’articolazione complessa che prevede progetti personalizzati di integrazione sociale con coloro che vivono in condizioni di deprivazione economica, relazionale, culturale; lavoro sull’autonomia personale, familiare e sociale con persone vulnerabili per condizioni organiche o esperienze traumatiche che hanno danneggiato le risorse e le competenze; orientamento al lavoro con attenzione allo sviluppo di progettualità di vita delle persone più esposte ai rischi di marginalizzazione connessi alla condizione di genere, all’ appartenenza etnica, allo svantaggio fisico (disabilità fisica e mentale) o sociale.

Le azioni si sono sviluppate attraverso alcuni Servizi stabili ed alcuni Progetti che permettono di sperimentare nuove modalità di sostenere i processi di inclusione. All’interno di questa macro area di intervento L’Orsa Maggiore, si è caratterizzata per la gestione del Centro Sociale Polivalente per persone vulnerabili.