22/09/2011 - ILMATTINO.IT

Un Centro per giovani e migranti nella villa di via Petrarca espropriata al boss Zaza


NAPOLI - Un panorama mozzafiato, con vista sul Vesuvio e il Golfo di Napoli, ha fatto da sfondo al dibattito seguito al film «Fortapàsc», andato in onda sui Rai 1, il 5 settembre. Straordinaria location nella villa a Posillipo che dal 1° luglio 2010, dopo 25 anni, è stata finalmente presa in consegna dal Comune di Napoli, «La Gloriette», in Via Petrarca 50, confiscata al potente boss, re del contrabbando negli anni ’80, Michele Zaza. Una villa di 205 metri quadrati, dotata di piscina, circondata da un’area verde di oltre 800 mq e un terreno agricolo di oltre 11mila mq, con un locale coperto di 139 mq e due garage. Lungo il percorso di confisca del bene. LEGGI TUTTO